NOTIZIE

06 maggio 2015

Taglio del nastro a Bologna per la classe Eraclito 3.0

Biondi inaugura all'IC9 uno spazio di apprendimento all'avanguardia. Un nuovo concetto di aula che innova totalmente l'esperienza del fare scuola

di Costanza Braccesi


Il presidente dell'Indire Giovanni Biondi è a Bologna il 7 maggio per l'inaugurazione della classe Eraclito 3.0 dell'Istituto Comprensivo 9 (via Longo 4). Alla presentazione del nuovo spazio è dedicato un incontro di due giorni durante i quali sarà naturalmente possibile visitare la neonata classe 3.0: un'aula lontana da quella che tutti abbiamo in mente, il cubo tradizionale dotato di lavagna, cattedra e banchi. L'IC 9 di Bologna ha infatti dato vita a uno spazio totalmente innovativo e hi-tech, in cui gli studenti hanno la possibilità di vivere l'esperienza dell'apprendimento con modalità molto diverse da quelle che conosciamo: qui i ragazzi possono progettare e sperimentare, discutere e argomentare le proprie tesi, collaborare e costruire conoscenza.

L'aula bolognese, com'è prevedibile, dà spazio alle tecnologie più avanzate, a un nuovo impianto di illuminotecnica, al tavolo interattivo per i lavori di gruppo, a particolari arredi in grado di favorire l'apprendimento. Il software, inoltre, riveste qui una particolare importanza: la piattaforma LiberCloud permette la progettazione, la gestione e la condivisione di materiale tra docenti e studenti in classe e a casa, il portale KK (totalmente cloud) svolge non solo la funzione di registro elettronico, ma certifica tutte le comunicazioni fra scuola e famiglia, scambiando dati anche con il Comune di Bologna per la gestione della mensa. Si tratta di un ripensamento metodologico generale che impatta in maniera complessiva sul modello didattico del docente, sul modo di imparare dello studente, sul contesto stesso dell'ambiente di apprendimento.

L'IC 9 di Bologna è dal 2014 una delle scuola capofila del progetto Avanguardie Educative, il movimento di innovazione nato dall'iniziativa dell'Indire e di 22 scuole italiane particolarmente attente alla ridefinizione degli spazi, dei tempi e dei metodi di insegnamento e apprendimento. Nella giornata di venerdì 8 ad aprire i lavori sarà la preside dell'IC 9 Giovanna Cantile che presenterà il progetto e, a seguire, l'intervento della nostra ricercatrice Alessandra Anichini, che spiegherà proprio il senso del progetto delle Avanguardie e le modalità attraverso cui le scuole interessate possono entrare a far parte del movimento.


Per approfondire:

 

 

 

 

vedi tutte le notizie
LOGO ALERT

'Teach different!': l'Indire a EM&MITALIA2015

I ricercatori dell'Istituto sono protagonisti (online e in presenza) della multiconferenza di Genova su e-learning e media education.

di Costanza Braccesi

Dieci anni di eTwinning in Italia, tutti i numeri dal 2005

Pi¨ che raddoppiati negli ultimi tre anni gli iscritti alla piattaforma europea di gemellaggi elettronici fra scuole.

di Elena Maddalena

eTwinning, ripartono i seminari regionali di formazione

Appuntamento nelle scuole di tutta Italia per gli incontri sulla community di gemellaggio elettronico fra le scuole d'Europa.

di Lorenzo Mentuccia

IUL: aperte le iscrizioni al Master di II livello per i Dirigenti Scolastici

Il corso Ŕ organizzato insieme a Indire, UniversitÓ degli Studi di Firenze e Associazione Nazionale Dirigenti.

di Luca Rosetti

IUL: aperte le iscrizioni al Master in 'Musica Primaria'

Ideato insieme al Conservatorio di Musica 'Luigi Cherubini' di Firenze per i futuri docenti della scuola primaria e dell'infanzia.

di Luca Rosetti
iscriviti a indireALERT

archivio numeri precedenti