NOTIZIE

08 giugno 2015

Jovanotti alla ''Federico II'' di Napoli

L'artista ha incontrato gli studenti dell'Ateneo in un seminario sui linguaggi creativi promosso anche dall'Indire

di Costanza Braccesi


Giovedì 4 giugno, l'Università degli studi "Federico II" di Napoli, in collaborazione con l'Indire, ha promosso nel capoluogo campano il seminario I linguaggi della creatività. Conversazione con Jovanotti.

Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha incontrato gli studenti dell'ateneo federiciano in un incontro aperto dai saluti del rettore Gaetano Manfredi e introdotto e moderato da Lello Savonardo, docente di Comunicazione e Culture giovanili. Al seminario hanno partecipato non solo gli studenti universitari, ma anche gli alunni di dodici scuole superiori del territorio, collegati in diretta streaming insieme ai loro docenti.

Partendo dalla propria esperienza, Jovanotti ha parlato di innovazione e creatività, tecnologie e nuovi linguaggi, memoria e futuro e ha sottolineato la differenza nell'approccio alle tecnologie da parte dei "nativi digitali" rispetto alla sua generazione. «Per i giovani, utilizzare le tecnologie è una consuetudine che fa ormai parte della quotidianità. Oggi i ragazzi non subiscono più quella "fascinazione tecnologica" che ho provato io quando mi sono avvicinato per la prima volta a questi mezzi». Ma è un altro il tipo di fascinazione da cui, secondo Jovanotti, i giovani non dovrebbero lasciarsi travolgere, ed è l'"instant gratification": «I social media rappresentano la possibilità di entrare in contatto diretto con una moltitudine di persone, ma tanti like su un post non è detto che rappresentino un apprezzamento reale. Se volete un’opinione su un progetto che vi sta a cuore, chiedete a persone di cui vi fidate e contate su di loro», ha consigliato l'artista ai tanti giovani che lo ascoltavano. Jovanotti ha poi risposto alle domande degli studenti. “Studiare in Italia o all’estero?”, hanno chiesto. «Non fa differenza. Ciò che è importante è saper riconoscere i "maestri" quando li incontriamo sulla nostra strada. E di validi maestri, partendo dai professori bravi, quelli che riescono a sollecitare la nostra curiosità e ad ispirarci, ce ne sono tanti sia in Italia che fuori».   


Guarda il video dell'incontro:

 

 

vedi tutte le notizie
LOGO ALERT

'Teach different!': l'Indire a EM&MITALIA2015

I ricercatori dell'Istituto sono protagonisti (online e in presenza) della multiconferenza di Genova su e-learning e media education.

di Costanza Braccesi

Dieci anni di eTwinning in Italia, tutti i numeri dal 2005

Pi¨ che raddoppiati negli ultimi tre anni gli iscritti alla piattaforma europea di gemellaggi elettronici fra scuole.

di Elena Maddalena

eTwinning, ripartono i seminari regionali di formazione

Appuntamento nelle scuole di tutta Italia per gli incontri sulla community di gemellaggio elettronico fra le scuole d'Europa.

di Lorenzo Mentuccia

IUL: aperte le iscrizioni al Master di II livello per i Dirigenti Scolastici

Il corso Ŕ organizzato insieme a Indire, UniversitÓ degli Studi di Firenze e Associazione Nazionale Dirigenti.

di Luca Rosetti

IUL: aperte le iscrizioni al Master in 'Musica Primaria'

Ideato insieme al Conservatorio di Musica 'Luigi Cherubini' di Firenze per i futuri docenti della scuola primaria e dell'infanzia.

di Luca Rosetti
iscriviti a indireALERT

archivio numeri precedenti