Questo sito è graficamente più gradevole se visto con un browser (Internet Explorer, Netscape, Opera ecc) che supporta gli standard web, anche se è accessibile con qualsiasi browser o dispositivo internet.

Banca dati di Immagini per la Didattica
logo indireIndire


Cos’è DIA

Dia è una banca dati di immagini, utilizzabile nelle attività didattiche come nella realizzazione di ipertesti e ricerche individuali, nonché come risorsa specifica per l’insegnamento multimediale. Conta attualmente 36.700 fotografie e riproduzioni, fornite da oltre 60 fondazioni, musei ed enti, italiani e stranieri ... (cos’è DIA)

L'infanzia nella spazzatura: la vergogna del lavoro minorile

L'infanzia nella spazzatura: la vergogna del lavoro minorile “Nel mondo milioni di bambini sono costretti a lavorare a discapito della loro istruzione, del loro sviluppo personale e della loro esistenza futura. Molti sono sottoposti alle forme peggiori di sfruttamento e subiscono conseguenze fisiche e psicologiche definitive, talvolta a rischio della propria vita. Questo fenomeno, oltre a rappresentare una violazione intollerabile dei diritti dei bambini, aggrava la povertà e compromette sia la crescita economica che uno sviluppo equo”.
Questa ferma condanna del fenomeno del lavoro minorile è stata espressa dall’autorevole International Labour Organization (ILO) che, fondata nel lontano 1919, è entrata a far parte dell’ONU nel 1946. Ed è grazie all’infaticabile lavoro (analisi, denunce, sensibilizzazione civile e politica) sviluppato dall’ILO che a partire dal 2001 è stata istituita, il 12 giugno, la Giornata mondiale contro il lavoro minorile.
Da utilizzare per i più diversi progetti didattici, nella banca dati sono state raccolte oltre cinquanta immagini che testimoniano le molteplici, talvolta tragiche, forme di sfruttamento dei minori in tutti i paesi, dall’India al Guatemala, dal Ruanda alla Bolivia.

torna alla proposta attuale