Indire, sito ufficiale
Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa MIUR
immagine di contorno      Formazione separatore dei progetti      Documentazione separatore barra alta      Didattica separatore barra alta      Comunicazione separatore barra alta Europa
contorno tabella centrale
INTERCULTURA

Una WebBottega per la pace

Grazie ad un Laboratorio multimediale, a Napoli stato sviluppato un progetto di collaborazione tra scuole, con insegnanti palestinesi e israeliani

di Lanfranco Genito
28 Febbraio 2006

Foto di Lanfranco GenitoI conflitti tra i popoli, che viviamo attraverso i mass-media, sembrano lontani dai nostri occhi e dai nostri sensi, mentre nella realt sono molto pi vicini. Inoltre, lanalfabetismo informatico contribuisce ad acuire  una nuova forma di divario sociale, quello digitale, che tende ad escludere chi non ha facile e continuo accesso alle tecnologie sia allinterno delle singole nazioni che tra nazioni. La scuola, da sempre attenta alle grandi tematiche del mondo in cui viviamo, dal progresso tecnologico e scientifico alle nuove sfide, quali il multiculturalismo e la globalizzazione, fino alle emergenze, come la guerra e la fame, non si limita ad insegnare teoria della solidariet e della pace, ma vuole diventare sempre pi il luogo in cui si vivono esperienze vissute di solidariet, pace e mondialit. Le tecnologie informatiche e della comunicazione (ICT), aprono nuove frontiere nel mondo dellistruzione, rappresentano unoccasione per far conoscere la cultura e collegare le persone di parti del mondo lontane tra loro. Il favorire rapporti tra realt diverse contribuisce alla diminuzione del digital divide, perch nellinterscambio avviene la cooperazione.

Foto di Lanfranco GenitoLa Bottega della Comunicazione e della Didattica, progetto-laboratorio dellUSR Campania, appartenente alla rete ENIS, vuole dare il suo contributo alla risoluzione di tali problematiche utilizzando le ICT per promuovere la solidariet e favorire il dialogo e la distensione tra i popoli, a partire dai giovani e  dagli insegnanti. Facendo seguito alliniziativa del Comune Le 4 giornate di Napoli in Terrasanta la Bottega, con Istituto Scolastico G. Rodin, lAssessorato allEducazione ed allUSR per la Campania, ha contribuito allorganizzazione di OLTRE LA PACE, che dal 28 febbraio al 4 marzo vedr a Napoli insegnanti palestinesi ed israeliani impegnati in laboratori, incontri e orientamenti educativi tra culture per un confronto sulle rispettive esperienze, per favorire linclusione, la partecipazione e la convivenza.

Abbiamo organizzato un Laboratorio video e multimediale  per far vivere agli insegnanti dei unesperienza di socialit attraverso il confronto, la ideazione e la realizzazione di un prodotto multimediale comune con una metodologia collaborativa e luso delle ICT da riproporre ai propri studenti e gettare cos le basi per una futura collaborazione tra le diverse scuole attraverso il Web; si svolger in due tempi, l1 e il 4 marzo ore 10-13, con la partecipazione anche di insegnanti di scuole napoletane. Il primo incontro sar dedicato alla presentazione del programma del laboratorio video e multimediale ed alla conoscenza della "Bottega", delle apparecchiature e delle possibilit che esse offrono. Gli insegnanti presenti progetteranno, seguendo le indicazioni metodologiche del coordinatore e con la collaborazione della Cooperativa di Transizione Scuola Lavoro Fly Up, una prima parte di un Telegiornale, nel quale presenteranno la loro citt, racconteranno cosa fanno e come vivono la loro scuola, illustreranno le motivazioni della loro venuta a Napoli, specificandone attese ed aspettative. Il  secondo incontro, dopo alcuni giorni, sar un resoconto-verifica, che consentir di trasferire in notizie da TG le esperienze vissute dagli insegnanti nei giorni di permanenza a Napoli, utilizzando foto e vari materiali raccolti nei giorni precedenti; poi avverr il trasferimento su di un CD riepilogativo.

Inoltre, nei giorni, in cui si svolger il laboratorio, esiste la possibilit di collegarsi in videoconferenza (la regia sar a cura della Bottega): le scuole napoletane, palestinesi ed israeliane che vorranno partecipare potranno intervenire utilizzando lo streaming ; il popolo della Rete, invece, pu assistere collegandosi al sito della Bottega (www.bottegacd.it) sul quale si trovano anche ulteriori informazioni.

 

 
Articoli correlati

2008, anno europeo del dialogo interculturale
di Giovanna Spagnuolo (20 Febbraio 2008)

Lintegrazione scolastica degli alunni immigrati in Europa
di Simona Baggiani e Erika Bartolini (20 Febbraio 2008)

La via italiana all'intercultura
di Vinicio Ongini (20 Febbraio 2008)

La conferenza europea INFO
di Alessandra Missana (10 Dicembre 2007)

La conferenza europea CROMO
di ANSAS Nucleo Regionale Friuli Venezia Giulia (16 Ottobre 2007)

MedTwinning: un ponte multimediale sul Mar Mediterraneo
di Silvia Dell Acqua (27 Novembre 2006)

Quando scuola e istituzioni collaborano
di Francesco Vettori (18 Novembre 2005)

Voglia di comunicare, volontariato e scuola
di Francesco Vettori (04 Maggio 2005)

The seeds of change
di Edoardo Malagigi (09 Marzo 2005)

Tra accoglienza e innovazione
di Maria Ranieri (27 Aprile 2004)

Benchmarking Adult Literacy in North America
di Francesco Vettori (26 Febbraio 2004)

Competenza alfabetica funzionale
di Francesco Vettori (26 Febbraio 2004)

Indagine Ials-Sials: competenze della popolazione non nativa
di Francesco Vettori (26 Febbraio 2004)

Integrazione tra culture diverse: una questione aperta
di Patrizia Lotti (24 Settembre 2003)

La didattica come luogo di mediazione interculturale
di Patrizia Lotti (11 Settembre 2003)