Indire, sito ufficiale
Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa MIUR
immagine di contorno      Formazione separatore dei progetti      Documentazione separatore barra alta      Didattica separatore barra alta      Comunicazione separatore barra alta Europa
contorno tabella centrale
CITTADINANZA EUROPEA

L'Europa si incontra in chat

Nell'ambito di Spring Day 2007, gli studenti hanno la possibilit di incontrare online tanti leader politici a livello europeo, nazionale e locale

di Laura Franceschi
08 Giugno 2007

possibile fare a scuola attivit da condividere con classi di altri paesi europei? S, basta partecipare a una chat sul portale Spring Day for Europe 2007: unottima occasione per dialogare e approfondire problematiche attuali della politica europea.  

Gli insegnanti devono iscrivere le loro classi alla chat e gli studenti, allinterno della loro classe, approfondiscono i diversi aspetti della tematica e preparano delle domande da porre allospite di turno. Gli interlocutori sono infatti i commissari europei o altre personalit delle istituzioni europee che intervengono dalla sede di Schoolnet a Bruxelles e comunicano via chat con gli studenti delle scuole, rispondendo ai quesiti da loro posti, fornendo chiarimenti e spiegazioni sulle politiche di intervento dellUnione nei vari ambiti. 

Il moderatore dello staff di Schoolnet d le regole di partecipazione, concede la parola alle varie classi e amministra il tempo. Per poter realizzare al meglio la chat vengono dati dei suggerimenti utili per rendere pi facile linterazione durante il dibattito: ad esempio formare dei piccoli gruppi con uno studente leader che ha il compito di digitare le domande velocemente e in maniera corretta.  

Le classi sono inoltre invitate a utilizzare nella scrittura colori diversi per farsi riconoscere dallinterlocutore e dagli studenti di altri paesi. Tutto il gruppo dovr seguire attentamente la chat per cogliere lo svolgersi del dibattito online fra le altri classi e lesperto. Si tratta di una vera e propria lezione online, con una forte interazione di gruppi di studenti appartenenti a contesti culturali differenti.

Le lingue di comunicazione sono le 23 lingue ufficiali dellUnione europea, anche se il francese e linglese restano le lingue pi utilizzate. Molte sono, quindi, le conoscenze che vengono messe in gioco in unattivit di questo tipo: contenuti, competenze legate alluso del pc e nozioni linguistiche. Inoltre vengono attivate strategie di lavoro di gruppo, sia in preparazione dellevento, sia durante e dopo la sessione online. 

Il docente, in questo caso, sta nel backstage col ruolo di regista, coordinatore a supporto degli studenti soprattutto nella preparazione dellevento e nella prosecuzione del dibattito in classe. Inoltre, il docente vede concretizzarsi i risultati dellapprendimento della lingua straniera nella comunicazione in chat

un'ulteriore occasione per portare avanti un lavoro interdisciplinare, poich gli argomenti trattati sono molteplici. Si va dai valori fondanti dellEuropa, cio la libert, la democrazia, il rispetto dei valori fondamentali dellumanit, fino al Trattato costituzionale. 

Ma sono state tante le tematiche affrontate: dallo sviluppo sostenibile, allinclusione sociale, dai cambiamenti climatici alla protezione dellambiente, passando attraverso le identit culturali, le lingue intese come parte della cultura di un popolo, le abilit nella societ della conoscenza, il decentramento e il ruolo delle comunit locali/regionali, lallargamento dellUnione, la qualit della vita dei cittadini europei, la qualit dellistruzione e della formazione e anche il loro ruolo strategico nella societ della conoscenza.


Ecco il calendario delle chat che sono gi state attivate:

2 aprile 2007 
L Union europenne a 50 ans: Quel avenir pour nos rgions et nos villes?
Lesperto in questione il Presidente del Comitato delle Regioni, Michel Delabarre.
Lingua di comunicazione: francese

11 aprile 2007 
50 years of Europe: the EESC as a bridge between Europe and organised civil society
intervenuto Dimistris Dimitriadis, Presidente del Comitato Europeo Economico e Sociale
Lingua di comunicazione: inglese

25 aprile 2007 
European citizenship: The path to living together in Europe starts  at school
Il Commissario per Educazione, Formazione, Cultura e Giovent, Jn Figel ha condotto lintervento.
Lingua di comunicazione: inglese

11 maggio 2007 
Taking the European Union forward: the next 50 years
In questo caso l ospite stata Margot Wallstrōm, Vicepresidente e Commissario per le Relazioni Istituzionali e le Strategie della Comunicazione
Lingua di comunicazione: inglese


Il prossimo incontro programmato invece per il 12 giugno alle ore 15 sul tema Learning languages: the best for professional career and personal development. Sar presente il Commissario europeo per il Multilinguismo, il rumeno Leonard Orban, la cui nomina ha concretizzato formalmente la politica europea sulle diversit linguistiche.

Uniti nella diversit, lo slogan lanciato a livello europeo, ha sottolineato negli anni la realt europea fatta di popoli, culture e lingue diverse che ne costituiscono la ricchezza: del resto lEuropa ha sempre fatto della diversit un punto di forza, proprio in vista della creazione di una identit comune.

Le trascrizioni dei dibattiti gi avvenuti sono visibili sul portale di Spring Day 2007, entrando nella sezione chat.

 
Articoli correlati

Learning by doing!
di Erica Cim (17 Giugno 2013)

Il Festival d'Europa 2013
di Francesco Vettori (05 Aprile 2013)

Personalizzare l'istruzione, pensandola al "Noi"
di Silvia Dell Acqua (12 Ottobre 2009)

Lagenzia Nazionale Socrates e i suoi 12 anni di attività
di Francesco Vettori (24 Ottobre 2006)

Nelle scuole europee la cittadinanza è intesa così
di Simona Baggiani (06 Giugno 2005)

Leducazione alla convivenza civile: il ruolo della scuola
di Alessandra La Marca (30 Maggio 2005)

Il concetto di cittadinanza in Europa
di Simona Baggiani (12 Maggio 2005)

Sitografia europea ragionata dal catalogo Perine
di Silvia Panzavolta (14 Luglio 2004)

Non profit e cittadinanza europea
di Elisabetta Mughini (28 Giugno 2004)

Cittadinanza europea attiva e solidale
di Stefania Fuscagni (25 Giugno 2004)

Cittadinanza europea, cittadinanza universale
di Gianluca Torrini (21 Giugno 2004)

Educazione alla cittadinanza democratica
di Simona Baggiani (21 Giugno 2004)

Cittadinanza europea: un processo che valorizza le diversità
di Leonardo Bartoletti (08 Giugno 2004)

I giovani, la Cittadinanza e il concetto di popolo europeo
di Leonardo Bartoletti (08 Giugno 2004)

I giovani e la cittadinanza europea
di Leonardo Bartoletti (08 Giugno 2004)