Questo sito è graficamente più gradevole se visto con un browser (Internet Explorer, Netscape, Opera ecc) che supporta gli standard web, anche se è accessibile con qualsiasi browser o dispositivo internet.

logo DIADia - home

BANCADATIndire

Banca dati di Immagini per la Didattica
logo indireIndire


Cos’è DIA

Dia è una banca dati di immagini, utilizzabile nelle attività didattiche come nella realizzazione di ipertesti e ricerche individuali, nonché come risorsa specifica per l’insegnamento multimediale. Conta attualmente 36.700 fotografie e riproduzioni, fornite da oltre 60 fondazioni, musei ed enti, italiani e stranieri ... (cos’è DIA)

Copyright

Dia è una banca dati di information retrieval basata sul programma Isis dell’Unesco. Isis è un programma di sistematizzazione dell’informazione non numerica sviluppato dall’Unesco a metà degli anni ottanta al fine di soddisfare le esigenze di molte istituzioni pubbliche nell’organizzare elettronicamente l’archiviazione delle proprie conoscenze; per questo fu rilasciato loro gratuitamente.
Per le applicazioni Indire, il proprio Centro Elaborazione Dati ha elaborato i cgi di interazione con Isis, utili nella configurazione delle interfacce di immissione dati e di ricerca.
Nel 2005, per adeguarsi alle nuove esigenze anche normative di accessibilità e di usabilità, il Ced di Indire ha rielaborato i propri cgi di interazione Isis finalizzati alle interfacce di ricerca.
L’impostazione metodologica e la struttura documentaria della banca dati, compresa l’individuazione dei differenti livelli sui quali sono articolate le informazioni della scheda che accompagna ciascuna immagine, sono state realizzate all’interno della Sezione documentazione dell’Indire a cura di Edoardo Grossi.
Il progetto grafico della realizzazione 2005 del sito è dell’area visual di Indire. Art director: Cristian Contini; Grafica: Fabiola Capelasso.