Questo sito è stato archiviato il 22/07/2016. Visita il nuovo sito è: eurydice.indire.it
Questo sito è graficamente più gradevole se visto con un browser (Internet Explorer, Netscape, Opera ecc) che supporta gli standard web, anche se è accessibile con qualsiasi browser o dispositivo internet.




Ricerca libera



Articoli di Eurydice

Meeting finale del progetto LdV HELEN 2007

È stato organizzato, nel periodo dal 6 all’8 settembre 2006, nell'isola di Aegina non lontano da Atene, il seminario finale del progetto Leonardo da Vinci HELEN. Il progetto, lanciato il 1° ottobre 2004, si concluderà il 31 dicembre 2006. Hanno partecipato al meeting rappresentanti dei partner del progetto e stakeholder pubblici e dei partner sociali. I paesi coinvolti nel progetto HELEN sono Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Romania, Slovacchia e Spagna.
Vana Kanellopoulou

Il progetto HELEN si riferisce al terzo obiettivo del programma LdV: rinforzare il contributo ai processi di innovazione.

Gli obiettivi principali sono:

  • promuovere la mobilità dei cittadini europei, ai fini sia lavorativi che educativi;
  • contribuire all'istituzione di una rete sovranazionale, per condividere gli obiettivi, i risultati e le metodologie;
  • favorire la cooperazione reciproca fra gli attori coinvolti nel VET, supportata dalle possibilità di mediazione delle istituzioni sociali.

Il dominio corrispondente è il VET nell’area del post-secondario non accademico, che

  • è un contesto strategico per sostenere lo sviluppo di una società europea basata sulla conoscenza,
  • necessita di standard comuni per le qualifiche che si riferiscono a EQF (European Qualifications Framework), conoscenze, abilità e descrizione di competenza (KSC), metodologie di certificazione (Europass framework) che si riferiscono a ECVET (European credit system for VET), gli strumenti di Europass (Certificate Supplement).

Il seminario ha incluso:

  • presentazione del progetto H.E.LE.N. con un approccio top-down, dal generale al particolare:
  • concetti principali e chiavi di interpretazione
  • sommario delle attività del secondo anno
  • presentazione del contenuto del capitolo della Collezione DOMAINS che illustra la formalizzazione delle modalità per la certificazione ed il riconoscimento delle competenze professionali per casi di studio selezionati
  • illustrazione dei risultati delle attività dedicate alla definizione di una mappa fra i modelli formali per la qualificazione e standard di dominio
  • descrizione degli strumenti europei di supporto alla mobilità e trasparenza delle qualifiche: EQF, ECVET, EUROPASS
  • presentazione dei risultati delle attività dedicate alla definizione di una proposta di una possibile meta-ontologia costituita da un meccanismo di legame fra i sistemi nazionali ed internazionali per l’istruzione tecnica superiore
  • presentazione del manuale delle best practice
  • presentazione del motore di ricerca semantico chiamato QUOVADIS
  • descrizione dello stato dell’arte delle attività di diffusione.

Le restanti attività sono relative al processo continuo di diffusione e valorizzazione delle informazioni. Gli strumenti principali per diffusione individuati sono:

  • il portale di Helen ed i siti di dominio,
  • la creazione di una rete dei contatti per consentire a nuovi partner di partecipare alla rete di HELEN.

Le attività progettate per i mesi prossimi comprendono

  • un seminario per la presentazione dei prodotti finali
  • la pubblicazione dei materiali
  • l’identificazione del gruppo destinatario dell’attività di diffusione
  • la pubblicazione dell'articolo sul meeting di Atene
  • l’attivazione di contatti e valorizzazione dei prodotti del progetto
  • una videoconferenza.

Vana Kanellopoulou - Direttore dei rapporti europei ed internazionali
OEEK Ministero dell’Educazione degli Affari Religiosi


 
Erasmus Plus Italia   Indire logo Miur    

ERASMUS + AGENZIA NAZIONALE INDIRE 2015 ©