home portale per l'educazione interculturale mappa cerca opportunità per le scuole informazioni supporto e orientamento scaffale degli strumenti laboratorio linguistico percorsi tematici
informazioni informazioni

 

glossario repertorio giuridico bibliografia news eventi bacheca link

informazioni
eventi
Eventi a cura della redazione
Mirabello Sannitico - Dal 23/07/2006 Al 30/07/2006
Oralità tradizione cultura. Per una etnografia della memoria
Nel Comune molisano di Mirabello Sannitico il Dipartimento di Sociologia e Comunicazione dell'Università degli Studi di Roma "La Sapienza" organizza nell'ultima settimana di luglio la 1^ Scuola Estiva I Vasti Confini della Ricerca Sociale (Scuola di Alta Forma zione dell'Associazione Italiana di Sociologia - A.I.S.). Il tema proposto quest'anno è orientato allo studio e all'analisi delle antiche tradizioni culturali del Molise. La summer school è frequentata da studenti universitari, dottorandi di ricerca e da giovani ricercatori provenienti da tutta Italia. I docenti sono tutti professori universitari di varie università italiane. La Scuola è diretta dal prof. Renato Cavallaro e si occupa dell'organizazione scientifica la dottoressa Anna Maria Paola Toti.



_____

Scuola di Alta Formazione

Dipartimento di Sociologia e Comunicazione

via Salaria 113 - 00198 Roma

e-mail: scuolaestiva@uniroma1.it

sito: www. discuniroma1.it/scuolaestiva
CeliMondo, spazio di educazione alla mondialità, P - Dal 20/04/2006 Al 15/06/2006
Cine Social Forum: per uno sguardo diverso
COMUNICATO STAMPA





CINE SOCIAL FORUM:


PER UNO SGUARDO DIVERSO





Energia rinnovabile, merci sporche, discriminazioni…


ogni giorno tante informazioni, ma poco tempo per approfondirle.





Per questo motivo, l’Associazione Amici CeLIM organizza un ciclo di proiezioni e dibattiti su temi di carattere sociale, politico e culturale, allo scopo di “fermare il tempo” e avvicinare il pubblico a temi importanti, in modo semplice e immediato.





Il progetto Cine Social Forum, unendo alla visione di brevi documentari ampio spazio per il confronto e l’approfondimento, intende rafforzare la consapevolezza delle proprie scelte e stimolare la partecipazione attiva dei cittadini.





Questo il calendario degli incontri:





20 aprile: Energia per sempre


Energia rinnovabile e ambiente: quale equilibrio?





27 aprile: Le merci sporche


Scarpe da tennis e palloni. Storie di sfruttamento e rivincita.





11 maggio: La fatica di essere donna


Testimonianze di coraggio e successo da parte di donne provenienti da ogni parte del mondo.





25 maggio: Cinema Africano


Proiezione del film vincitore dell’ultimo Festival del Cinema Africano.





8 giugno: L’olocausto tra noi


Gli olocausti di oggi. Racconti dai sopravvissuti.





15 giugno: Chiari di Mezzaluna


Il mondo islamico: meraviglie e contraddizioni di un popolo che oggi fa molto parlare di sé.





INGRESSO GRATUITO





ORARIO: il giovedì, dalle ore 20.30 alle ore 22.30





DOVE: CeliMondo, Spazio Educativo per la Mondialità di CeLIM,


Piazza San Giorgio 2, Milano


(angolo Via Torino)





PER INFORMAZIONI:


Franca Fiorini


tel. 02.86984597,


e-mail: amicicelim@libero.it



Milano - Dal 01/04/2006 Al 30/06/2006
Percorsi per mamme e bambini
Milano – Da aprile a giugno 2006
PERCORSI PER MAMME E BAMBINI
CeLIM, Un’Organizzazione Non Governativa di volontariato internazionale, organizza percorsi rivolti a mamme e bambini, italiani e stranieri.
CORSO DI MASSAGGIO NEONATALE per bambini fino a 7 mesi – 5 incontri da 1 ora e mezza.
LABORATORIO DI GIOCO (Giochi di scoperta della diversità)
per bambini da 6 mesi a 3 anni – 9 incontri da 2 ore e mezza.
LABORATORIO DI GIOCO (Giochi e fiabe dal Sud del mondo) per bambini da 6 mesi a 3 anni - 9 incontri da 2 ore e mezza.

Le sedi dei corsi saranno:
CeliMondo – Piazza San Giorgio 2 (Via Torino), Milano.
Palestra della Parrocchia “Sacra Famiglia” – Via Paralba 15, Rogoredo.

Per informazioni: tel. 02.86984597, celimondo@celim.org
Referente corsi: Franca Fiorini, fiorini@celim.org
www.celim.org

Mirabello Sannitico (Cb). - Dal 24/07/2005 Al 31/07/2005
Scuola estiva di metodologia qualitativa.
Il dipartimento di Sociologia e Comunicazione dell’Università degli Studi di Roma “La Sapienza” organizza una Scuola Estiva di Metodologia Qualitativa sul tema “Migrazioni: fenomenologia del partire e del tornare”. Gli studenti avranno l’occasione di sperimentare un comune percorso conoscitivo attraverso l’applicazione di alcune tecniche della ricerca sociale qualitativa: l’osservazione partecipante, la raccolta dei materiali biografici, i modelli di costruzione e trascrizione delle biografie, le modalità di organizzazione dei ricordi personali e delle forme private di scrittura. La scuola ha un carattere “residenziale”, permette cioè agli studenti di essere alloggiati presso le abitazioni messe a disposizione dal comune di Mirabello Sannitico (Cb).

Per informazioni contattare la segreteria organizzativa al seguente numero:

0649918446

email: scuolaestiva@yahoo.it

Responsabile scientifico della Scuola Estiva:

Renato Cavallaro

Email: renato.cavallaio@uniroma1.it


Monselice - Padova - Dal 20/05/2005 Al 22/05/2005
Workshop di antropologia visuale
Il 20, 21, 22 maggio il Centro Studi sull’Etnodramma (Monselice – PD) propone un workshop di antropologia visuale. Il laboratorio propone un percorso teorico e pratico sull’uso della videocamera nella ricerca antropologica.
Per informazioni rivolgersi a

C.S.E.
Monselice- Padova.
info@etnodramma.it
328-6672328

Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano - Dal 20/12/2004 Al 31/03/2005
Concorso sull'intercultura
L'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano promuove il concorso sull'intercultura "Diversamente amici", destinato agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado ed avente come tema "Lo straniero è un amico che ancora non conosco". La partecipazione al concorso resta aperta fino a marzo 2005.

Per informazioni:
Associazione Ragazzi Amici dell'Università Cattolica
Via Santa Valeria, 1 - Milano
Tel. 02.72342817 - fax 02. 72345494
email: associazione.ragazzi@unicatt.it
Roma - 09/12/2004
Giornata di confronto "La Provincia: culture a confronto"
Il CIR, Consiglio Italiano per i Rifugiati, ha organizzato per giovedì 9 dicembre 2004, dalle ore 9.30 alle ore 13.30 presso la Sala della Pace (Palazzo Valentini, Via Quattro Novembre 119/a) della Provincia di Roma, la giornata di confronto tra operatori e amministratori della Provincia di Roma sul tema dell'immigrazione e dell'asilo.
L’incontro, che sarà aperto dall’intervento dell’Assessore alle Politiche sociali della Provincia di Roma Claudio Cecchini, è il momento conclusivo del progetto provinciale “Roma terra d’asilo” (ai sensi del Dlgs 286/98, Piano 2001), ed occasione di confronto e scambio esperenziale per gli operatori della rete di servizi attivi sul territorio di Roma e Provincia.
In questa sede verrà presentata e distribuita la seconda edizione del “Vademecum ai Servizi della Provincia di Roma”.

Per informazioni:
Relazioni Esterne e Comunicazione
CIR Consiglio Italiano per i Rifugiati
via del Velabro 5/a 00186 Roma
tel. 06 69200114 fax 06 69200116
e mail cirstampa@cir-onlus.org
www.cir-onlus.org
PIACENZA, Scuola Media Anna Frank - Dal 26/11/2004 Al 28/11/2004
VI MEETING INTERETNICO. Piacenza città di culture: persone, luoghi, storie dal mondo
E' un evento interculturale realizzato sotto forma di laboratori aperti al pubblico: al mattino del 26 e 27 per le scuole, al pomeriggio e sera per tutti. Sfondo integratore la narrazione. Partecipano i Paesi: Albania, Argentina, Brasile, Cina, India, Macedonia, Nigeria, Polonia, Tunisia, Ungheria, e le Associazioni Amnesty, Donne in nero, Emergency, Mlal, Mondo Aperto, Koiné.Il 27 alle 16 incontro con le rappresentanze consolari: "Quali progetti per quale futuro?". Ingresso gratuito. Info: Teresa De Souza 339.1644172
Barberino di Mugello (Firenze) - 26/11/2004
Progetto accoglienza bambini bielorussi
Venerdì 26 novembre 2004 alle ore 21, si terrà a Barberino di Mugello, presso le salette comunali di Viale della Repubblica n° 1, l'assemblea pubblica sul "Progetto accoglienza bambini bielorussi: come, quando, perché farsi coinvolgere da questa esperienza", nell'ambito dei progetti di A.N.P.AS. Toscana. L'incontro è stato organizzato dall'Amministrazione Comunale di Barberino, in collaborazione con ANPAS Toscana, l'Associazione di Pubblica Assistenza "Bouturlin" di Barberino ed il Comitato di Accoglienza bambini bielorussi. Verrà proiettato il documentario “Progetto Chernobyl. I volontari Anpas si confrontano”, prodotto da Anpas Solidarietà Internazionale. Sarà presente Patrizia Zuri, responsabile del progetto accoglienza di ANPAS Toscana.
L’assessore ai servizi sociali del comune di Barberino, Giuliano Biancalani, ha sottolineato l’importanza di coinvolgere più famiglie possibili nel progetto, che si propone di garantire la possibilità, ai bambini che tutt’oggi vivono nelle zone contaminate dal disastro nucleare della centrale di Chernobyl, di godere di un mese di tregua dall’assorbimento di sostanze radioattive in modo da rafforzare le difese immunitarie. L’ipotesi è che questi soggiorni possano portare una minore incidenza percentuale dei tumori e delle malattie legate alla radioattività.
“Ci auguriamo di poter organizzare per il prossimo anno un soggiorno marino per questi bambini, che faciliti l’assorbimento dello iodio, elemento purtroppo scarso nella nostra zona montana ma indispensabile per la riduzione dell’assorbimento delle sostanze radioattive”, ha dichiarato l’assessore.
Milano, Auditorium "Don Bosco" - Dal 12/11/2004 Al 13/11/2004
Realtà, dinamiche e sofferenze nella scuola multietnica
Il 12 e 13 novembre p.v. si terrà a Milano, presso l'Auditorium "Don Bosco", la giornata di studio e aggiornamento "Realtà, dinamiche e sofferenze nella scuola multietnica: rischi e vantaggi nella gestione della diversità". La giornata, dedicata ai docenti della scuola dell'obbligo, affronterà il tema della diversità nella scuola multietnica secondo approcci e punti di vista diversi.

Per informazioni:
COSPES - Centro di Psicologia Clinica ed Educativa
Via Copernico, 9
tel. 02 67 07 50 39
fax 02 67 07 65 70
e-mail: cospes.milano@salesiani.it
Modena - Dal 05/11/2004 Al 06/11/2004
VII CONVEGNO NAZIONALE DEI CENTRI INTERCULTURALI
Si terrà a Modena il 5 e 6 novembre il "VII Convegno Nazionale dei Centri Interculturali".
Il tema dell'incontro nazionale sarà "L'ITALIANO E LE ALTRE LINGUE. Apprendimento della seconda lingua e forme di bilinguismo dei bambini e dei ragazzi immigrati".

Enti promotori:
Centro di documentazione di Modena, Centro COME di Milano, Centro Interculturale di Torino, Centro Documentazione di Arezzo
Roma - 27/10/2004
XIV Rapporto sull’immigrazione Caritas-Migrantes
Il 27 ottobre p.v. alle ore 10.30, presso il Teatro Orione di Roma in Via Tortona 7 (Metro Re di Roma), verrà presentato il Dossier statistico "Immigrazione 2004", in occasione del XIV Rapporto sull'immigrazione Caritas-Migrantes.

Alla stesura del dossier - un volume di 500 pagine, suddiviso in 60 capitoli e contenente centinaia di tabelle - hanno collaborato 80 redattori che hanno approfondito i più svariati aspetti dell'immigrazione, anche a livello territoriale.

La presentazione avverrà in contemporanea a Bologna, Bolzano, Crotone, Genova, Napoli, Palermo, Perugia, Prato, Torino, Treviso e Trieste.



Per informazioni: Redazione Dossier Caritas-Migrantes 06.54192252/54192284
Bologna - 22/10/2004
Progetto "Glocal Youth"
La Cooperativa "Lai Momo" di Sasso Marconi (Bologna) organizza una giornata di studio per insegnanti ed educatori sull'educazione ai media e all'intercultura.
Il convegno "Media per i giovani del Nord e del Sud del mondo", inserito nel progetto "Global Youth", si terrà a Bologna il 22 ottobre p.v.

Si prega di iscriversi entro il 20 ottobre comunicando via e-mail: generalità, scuola o ente di appartenenza, materia insegnata alla coop. Lai-momo:
e-mail progetti@africaemediterraneo.it
fax 051 6790117 tel. 051 840166
Informazioni presso IRRE-E.R. (Marisa Cresci) tel. 051 227669
Su richiesta potrà essere rilasciato un attestato di frequenza in quanto titolo di aggiornamento.

Il progetto è realizzato da Cooperativa Lai-momo in collaborazione con IRRE-E.R. e INDIRE, con il cofinanziamento dell’Unione europea Programma e-Learning.

Per ulteriori informazioni, contattare:
"Africa e Mediterraneo"
Via Gamberi 4
40037 Sasso Marconi (BO)
Tel. + 39 051 840166
Fax + 39 051 6790117
www.africaemediterraneo.it
redazione@africaemediterraneo.it
africaemediterraneo@tiscalinet.it
fad4462@iperbole.bologna.it
Firenze - 16/10/2004
XIII Convegno nazionale ILSA
Sabato 16 ottobre 2004 si terrà a Firenze, presso il Centro studenti "G. La Pira" in Via de' Pescioni 3, il XIII Convegno ILSA (Insegnanti Italiano Lingua Seconda Associati), rivolto ai docenti facilitatori che si occupano dell'insegnamento dell'italiano L2 agli adulti immigrati. Quest'anno il convegno analizzerà le problematiche relative a "L'acquisizione dell'Italiano L2 da parte di immigrati adulti".
Per informazioni e iscrizioni:
http://associazioni.comune.firenze.it/ilsa/Convegno_2004.htm
Il termine ultimo per l'iscrizione è sabato 9 ottobre.
Roma - Dal 12/10/2004 Al 16/10/2004
Ricorrenza "In memoria di don Luigi"
Si terrà a Roma dal 12 al 16 ottobre prossimi, presso varie sedi, un programma di eventi promossi in occasione dell'anniversario della scomparsa di don Luigi Di Liegro, il 12 ottobre del 1997.
La Fondazione internazionale don Luigi Di Liegro, Onlus, che raccoglie in un archivio, dalla data della sua creazione (21 giugno 1999), tutti i suoi scritti, promuove molteplici attività di solidarietà e cooperazione sociale sul territorio di Roma e in campo internazionale.
Info: tel. 06-69920486
http://www.fondazionediliegro.it/
Roma - Dal 09/10/2004 Al 18/06/2005
Danze per la pace di diverse tradizioni religiose
Si terrà a Roma, in Via Alessandro Viviani 10, il ciclo di incontri "Danze per la pace di diverse tradizioni religiose". Gli incontri, su iniziativa del Cipax, sono a cura di Tiziana Lepore e si terranno ogni sabato dalle 15.30 alle 18.30 a partire dal 9 ottobre con un incontro di presentazione (danzata) del ciclo annuale.
E' necessario comunicare almeno entro 3 giorni prima dell'inizio di ogni incontro l'intenzione di parteciparvi telefonando allo 06.76963043.
La quota per ogni incontro è di 10 euro.
Info: Stefania Lepore 06.76963043
Pavia - Dal 08/10/2004 Al 09/10/2004
Convegno "La via delle Fiabe: l'Africa"
L'8 ed il 9 ottobre prossimi si svolgerà a Pavia, presso l'Aula Magna del Collegio Ghislieri, il convegno "La via delle Fiabe: l'Africa", organizzato dalla Cooperativa "Progetto Con-Tatto".
"La via delle fiabe" è il titolo di una serie di incontri che affrontano la conoscenza dei Paesi e delle culture del Mondo.
Il convegno 2004 è dedicato all'Africa, in occasione dell' "Anno internazionale di commemorazione della lotta contro la schiavitù e della sua abolizione (UNESCO)".
Info: tel.0382/301183
e-mail: laviadellefiabe@libero.it
http://www.progettocontatto.it/
Roma - Dal 06/10/2004 Al 08/10/2004
Corso base di Medicina delle migrazioni
L'ARSAP, Scuola di Solidarietà, organizza un corso base di Medicina delle Migrazioni, che si terrà a Roma, in Viale Romania 32, dal 6 all'8 ottobre. Il corso sarà indirizzato a medici, personale infermieristico, assistenti sociali, operatori sociosanitari e altre figure professionali interessate a migliorare le loro conoscenze nella medicina delle migrazioni.

Gli ambiti di approfondimento sono essenzialmente quattro:

• la definizione di uno scenario socio-demografico sulla presenza degli stranieri in Italia;

• l'aggiornamento sul profilo di salute degli immigrati in Italia, sui fattori di rischio e sulle aree critiche;

• l'analisi della normativa nazionale e regionale per l'accesso ai servizi sanitari;

• l'approfondimento degli aspetti relazionali come chiave d'accesso a culture diverse dalla nostra.

Orario delle lezioni:

mercoledì 15-19; giovedì 9-18; venerdì 9-14.



Info: 06.8448.2734

lmazza@arsap.net

http://www.simmweb.it/
Torino - 18/09/2004
Rwanda 94 - Progetto "Domande a Dio 2004"
Domenica 18 settembre alle 18 al Teatro Alfieri di Torino va in scena "Rwanda 94" di Marie-France Collard, Jacques Delcuvellerie, Yolande Mukagasana, Jean-Marie Piemme, Mathias Simons, con la regia di Jacques Delcuvellerie; musiche e direzione d'orchestra di Garret List.



Lo spettacolo è presentato nell'ambito di "Italy for Rwanda 1994 - 2004", un progetto di Antonio Calbi realizzato da Teatri 90 in collaborazione con Teatro Stabile Torino, Teatro Biondo Stabile di Palermo, Teatro Eliseo di Roma, Piccolo Teatro di Milano/Teatro d'Europa, Teatro Romolo Valli di Reggio Emilia.

"Rwanda 94", che appartiene al progetto "Domande a Dio 2004", è realizzato dalla compagnia belga "Groupov" e arriva in Italia per una tournée che, partita da Torino, toccherà Palermo, Roma, Milano e Reggio Emilia.



Sei ore di spettacolo dove parole e musiche si accompagnano a immagini di finzione e di verità nella performance di un ensemble di 40 elementi.


Un'occasione per ricordare, comprendere e non dimenticare il genocidio che decimò la popolazione del Rwanda nel 1994.



Per informazioni e richieste:

Teatro Stabile di Torino, Via Roma 49, 011.5176246
Milano, 15 settembre 2004 - 15/09/2004
Seminario "Ragazze e ragazzi stranieri nella scuola e nella città"
Il Centro COME di Milano promuove il seminario "Ragazze e ragazzi stranieri nella scuola e nella città" che si terrà il 15 settembre dalle 14.30 alle 18.30 presso la sala "Mons. Bicchierai" della Caritas Ambrosiana in Via San Bernardino 4 a Milano.
Il seminario, aperto a tutti, è destinato in particolar modo ai docenti e agli operatori che lavorano in classi plurilingui e multiculturali ed intende presentare alcuni nodi tematici e alcune modalità di intervento utili per affrontare in modo competente il lavoro con i ragazzi egli adolescenti immigrati a scuola.

La partecipazione è gratuita. Per l'iscrizione e per qualsiasi informazione rivolgersi presso:
Centro Come, via Galvani 16, Milano tel. 02.67100792 fax 02.67384557
info@centrocome.it
http://www.centrocome.it/public/EventiENovita/Come/volantino.doc
Vicomero (Parma) - Dal 29/08/2004 Al 05/09/2004
In piedi con l'Africa
Dal 29 agosto al 5 settembre si terrà a Vicomero una settimana di studio, formazione e lavoro "In piedi con l'Africa", un periodo di condivisione, di conoscenza dell’Africa, di solidarietà nei confronti del continente africano e di riflessione sulla società in cui viviamo, presso la sede della Fraternità Missionaria, che è anche la sede legale dell'associazione "Chiama l'Africa".
Il progetto, che viene portato avanti da tre anni, consiste nel coniugare momenti di studio e formazione con il lavoro solidale. Ai materiali di scarto raccolti nella provincia di Parma viene dato nuovo valore attraverso la vendita, il riciclaggio, la destinazione ad altri usi. Il ricavato andrà a sostegno di azioni di solidarietà con il continente africano. Il progetto è realizzato grazie alla preziosa collaborazione della Fraternità Missionaria, dell'Associazione Muungano e del Progetto Salongo.

Per informazioni:
tel. 3295713452
info@chiamafrica.it
Frascati (Roma) - Dal 23/08/2004 Al 28/08/2004
Alfabeti dell'immaginario. L'educazione e lo scontro dei simboli
Si terrà a Frascati dal 23 al 28 agosto, presso il Centro Giovanni XXIII, il 43° Convegno Nazionale CEM Mondialità "Alfabeti dell'immaginario. L'educazione e lo scontro dei simboli". Il relatore, Paolo Jedlowski, è ordinario di sociologia all'Università della Calabria e insegna Sociologia della Comunicazione all'Università di Lugano.
Per informazioni: tel 030.3772780
cemmondialita@saveriani.bs.it
http://www.saveriani.bs.it/cem/Convegno/conv43/index.html
Genova - Dal 17/06/2004 Al 18/06/2004
I Latinos alla scoperta dell'Europa. Nuove migrazioni e spazi della cittadinanza
Il 17 e 18 giugno, dalle ore 8.30, si terrà presso l'Aula Magna dell'Università di Genova, in Via Balbi 4, il convegno internazionale "I Latinos alla scoperta dell'Europa. Nuove migrazioni e spazi della cittadinanza". Il convegno è organizzato dalla Fondazione Casa America, dal Centro Studi Medi e dall'Università di Genova, con il patrocinio del Comune e della Provincia di Genova.


Per informazioni:


info_latinos_ge2004@yahoo.it
Roma - Dal 14/06/2004 Al 15/06/2004
Diritti dei rifugiati in Europa: politiche e pratiche di integrazione. Convegno e workshop
Il 14 e 15 giugno si svolgerà presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università "La Sapienza" di Roma un convegno sui diritti dei rifugiati in Europa.

I conflitti, gli sconvolgimenti politici e le diffuse violazioni dei diritti umani in diverse parti del mondo, hanno causato, nell’ultimo decennio, un notevole aumento delle richieste di asilo in Europa. All’inizio del 2002 i rifugiati presenti nel nostro continente erano circa 2,2 milioni, dei quali oltre 1,6 milioni nei soli paesi dell’Unione Europea.

Nonostante gli impegni sottoscritti dai membri dell’Unione con il Trattato di Amsterdam, la piena armonizzazione delle politiche europee in materia di immigrazione e di asilo appare però ancora un obiettivo lontano. Ancor più, a oltre mezzo secolo dalla firma della Convenzioni delle Nazioni Unite per i Rifugiati, l’istituzione dell’asilo politico e, con essa, le sorti di milioni di rifugiati e richiedenti asilo, si trovano di fronte ad una serie di sfide e di interrogativi.

Ciò è vero in modo particolare per l’Italia, l’unico tra i paesi dell’Unione Europea a non disporre (nonostante i dettami dell’art.10 della Costituzione) di una legislazione organica in materia.

Partendo da questa consapevolezza, il progetto “Diritti Rifugiati in Europa” si propone da un lato di offrire un’occasione di sensibilizzazione ed approfondimento sul tema dei rifugiati e dei richiedenti asilo in Europa; dall’altro di favorire l’incontro ed il confronto tra diversi studiosi e ricercatori europei e tra alcuni rappresentanti degli enti, delle organizzazioni e delle associazioni che operano nel settore.

Il progetto è strutturato in due iniziative principali - un Convegno introduttivo, rivolto ad un pubblico ampio e variegato, ed un Workshop di approfondimento per esperti ed operatori – che avranno luogo rispettivamente il 14 e 15 giugno 2004, in vista della Giornata Mondiale del Rifugiato di domenica 20. Queste due iniziative, insieme ad alcuni eventi collaterali in via di definizione, si propongono inoltre di stimolare lo sviluppo di ulteriori progetti sia sul fronte della ricerca e della comunicazione che su quello dell’impegno concreto a favore dei richiedenti asilo e dei rifugiati.

Per informazioni e iscrizioni: Maria Pia Borsci Tel.349-6686245
ufficio.stampa@relint.org
www.relazioninternazionali.it
Budapest - Dal 01/06/2004 Al 06/06/2004
Seminario: l'islamofobia e le sue conseguenze sui giovani
La Direzione di Gioventù e Sport e la Commissione Europea contro il Razzismo e l'Intolleranza (ECRI) hanno organizzato un seminario su "l'islamofobia e le sue conseguenze sui giovani", che si svolgerà dal 1° al 6 giugno presso il Centro Europeo della Gioventù di Budapest.

Il seminario si propone l'obiettivo di combattere l'islamofobia, prendendo in esame l'azione politica ed educativa che contribuisce ad accrescere la comprensione ed il rispetto verso le differenze religiose fra i giovani in Europa.

Per informazioni dettagliate:

www.coe.int/t/E/human_rights/ecri/
Verona - Dal 27/05/2004 Al 30/05/2004
Confluenze. Un progetto di scambio, incontro, solidarietà
Dal 27 al 30 maggio si svolgerà a Verona il progetto "Confluenze" promosso da "Metis Africa", un'associazione di volontariato che da anni promuove e collabora a progetti di cooperazione e sviluppo in Mali, nello specifico nella regione dogon tra Bandiagara e Sanga.

Altro scopo dell’organizzazione è quello di promuovere e intensificare gli scambi con i dogon e con le popolazioni limitrofe, attraverso rapporti tra scuole, seminari, spettacoli e incontri, in una prospettiva di cooperazione a specchio che vuole facilitare la comprensione e il dialogo.

In questa prospettiva Metis Africa, negli ultimi anni, si è fatta promotrice sul territorio veronese di diverse iniziative con l’intento di facilitare la comprensione e il dialogo, per abituare tutti alla mediazione ed alla convivenza rispettosa e pacifica delle reciproche alterità.

Il progetto "CONFLUENZE"

Il progetto Confluenze, finanziato, oltre che dall’associazione stessa, dal Comune di Verona (Assessorato alla Cultura delle differenze e all’Istruzione), dalla I Circoscrizione e dal Théâtre de l’Opprimé di Parigi, è intervenuto capillarmente lungo tutto l’anno scolastico 2003/2004 nel quartiere di Veronetta, dove è crescente il numero di cittadini stranieri. Attraverso laboratori dedicati a bambini, famiglie, operatori culturali, associazioni di volontariato, si è favorito lo scambio e l’incontro tra diverse culture elaborando e cercando di risolvere eventuali situazioni di conflitto.

Lo staff di Metis Africa, costituito da psicologi, psichiatri, operatori sociali, psicoterapeuti, pedagogisti, particolarmente sensibili ai temi dell’interculturalità, direttamente coinvolto nel progetto, ha seguito una formazione con Rui Frati, direttore del Théâtre de l’Opprimé di Parigi, secondo le tecniche e le modalità del Teatro dell’Oppresso, fino a creare un gruppo stabile di lavoro teatrale attivo sul territorio.

IL Théâtre de l’Opprimé di Parigi

Il Teatro dell’Oppresso viene fondato da Augusto Boal in Brasile negli anni ’60 ed è una forma particolare di teatro interattivo.

Lo scopo è quello di creare un dispositivo teatrale che metta in relazione, in modo diretto e coinvolgente, gli attori ed il pubblico sulla scena, per arrivare ad un dibattito teatrale su temi conflittuali riguardanti la realtà quotidiana. Quello che ci si prefigge non è tanto di dare una risposta ad un problema apparentemente senza soluzione, quanto piuttosto di scoprire insieme le molteplici risposte possibili e stabilire un confronto e uno scambio. In questa prospettiva, il ruolo del pubblico è fondamentale: esso è chiamato a partecipare attivamente all'evento scenico e a modificarlo con le proprie riflessioni e proposte.

È un insieme complesso di giochi, esercizi e tecniche di improvvisazione, che parte dalla formazione di un gruppo di lavoro unito e solidale, in un’atmosfera di totale sospensione di ogni giudizio, per intraprendere poi un percorso di improvvisazione, a partire dal corpo per arrivare, solo in un secondo tempo, all’uso della parola e alla drammatizzazione completa. Anche per questo, tale insieme di tecniche si presta particolarmente ad un lavoro di approfondimento con bambini e ragazzi, applicabile in qualsiasi contesto di lavoro, tematico e di ricerca, e in qualsiasi esperienza espressivo-creativa su fiabe, leggende, racconti, anche elaborati dagli stessi partecipanti.

Uno dei possibili approdi è il teatro forum, spettacolo interattivo costruito sui presupposti già enunciati.

Per ulteriori informazioni, contattare: metisafrica@libero.it, oppure telefonare allo

045-594731 (il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 16.00 alle 19.00 / il martedì e il giovedì dalle 9.00 alle 12.00).

FESTA IN PIAZZA ISOLO 27-30 MAGGIO 2004

PROGRAMMA:

27 MAGGIO GIOVEDI'
dalle 16.00
i bambini delle scuole del quartiere compongono un murales nella galleria del cinema Ciak
i ragazzi del laboratorio musicale porteranno la loro musica per le strade di Veronetta

28 MAGGIO VENERDI’
nel chiostro di Santa Maria in Organo
dalle 16.30 alle 18.30
spettacoli delle scuole materne ed elementari del quartiere
alle 21.00
Banda musicale di Bussolengo in concerto

in piazza Isolo
dalle 16.00
le associazioni espongono il loro materiale in uno spazio di mercato e di scambio
dalle 18.00
danze e musiche dai vari paesi
dalle 19.00
cena

29 MAGGIO SABATO
nel chiostro di Santa Maria in Organo
alle 18.00
forum di teatro interattivo aperto a tutti
alle 21.00
Pensieri Africani (ex Rugu Drums) in concerto

in piazza Isolo
dalle 16.00
le associazioni espongono il loro materiale in uno spazio di mercato e di scambio
dalle 18.00
danze e musiche dai vari paesi
dalle 19.00
cena

30 MAGGIO DOMENICA
alle 16.00
presentazione del progetto sulla scalinata del Comune in Piazza Bra

nel chiostro di Santa Maria in Organo
alle 18.00
forum di teatro interattivo aperto a tutti
alle 21.00
Fanfara Ziganka in concerto

in piazza Isolo
dalle 13.00
le associazioni espongono il loro materiale in uno spazio di mercato e di scambio
dalle 18.00
danze e musiche dai vari paesi
dalle 19.00
cena
Roma - Dal 20/05/2004 Al 10/06/2004
Mostra fotografica "New Young Europeans"
Dal 20 maggio al 10 giugno si svolgerà presso l'ITIS "Galilei" in Via Conte Verde 51 a Roma la mostra fotografica "New Young Europeans", un'iniziativa artistica, culturale e di sensibilizzazione promossa dal British Council.

Le testimonianze scritte e i ritratti fotografici sono frutto dell’incontro con giovani, rifugiati e non, che vivono nelle otto città dove il progetto ha fin qui fatto tappa: Bruxelles, Cardiff, Colonia, Helsinki, Edimburgo, Londra, Cork e Roma. Seguiranno, Madrid e Varsavia.

A Roma, i partecipanti sono stati 10 ragazze e ragazzi, con età compresa tra 17 e 29 anni, di varia provenienza e status: rifugiati recentemente arrivati, ed altri cresciuti nel nostro paese (provenienti da Sudan, Afghanistan, Etiopia, Camerun, Liberia); studenti italiani nati a Roma, accanto a figli di coppia mista italo-singalese.

I ritratti fotografici di questi giovani, e dei loro coetanei che hanno partecipato al progetto negli altri Paesi europei, sono volutamente mescolati e non vi è un abbinamento tra testimonianza scritta e foto di ciascuno; sono installati in modo da apparire in forma di gigantografie sospese e fluttuanti, così che il visitatore non è più soltanto tale, ma incontra “da vicino” ciascun volto, creando un personale percorso di riflessione sulla storia di ciascun soggetto e, più in generale, sulle identità, le speranze e i sogni delle nuove generazioni.

In tal senso, il progetto NYE vuole essere una sfida alla negatività delle percezioni dominanti e guardare al contesto europeo come una realtà nuova in cui le diversità siano una ricchezza per tutti i cittadini.

Sede della mostra e orari di apertura: ITIS Galilei (via Conte Verde 51); dal lun. al sab. ore 8-23.

Info e aggiornamenti:

http://www2.britishcouncil.org/italy/it
Firenze - Dal 25/02/2004 Al 27/02/2004
Se la scuola incontra il mondo
Il Comune di Firenze - Assessorato alla Pubblica Istruzione, l'Anci Toscana in collaborazione con l'Ufficio Scolastico Regionale per la Toscana, l'INDIRE, l'IRRE Toscana e la Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università degli Studi di Firenze presentano il Convegno nazionale “Se la scuola incontra il mondo” - Esperienze, modelli, prospettive, che si svolgerà a Firenze il 25/26/27 Febbraio 2004 presso il Convitto della Calza, Firenze.



Per informazioni, iscrizioni on-line e il programma completo:

http://www.comunica-online.com/selascuolaincontrailmondo


Lucca - Dal 01/07/2003 Al 04/07/2003
3° Seminario Italiano degli Scrittori Migranti
Da martedì 01 a venerdì 04 luglio 2003 si svolgerà a Lucca il III Seminario Italiano degli Scrittori Migranti.

Oltre allo scrittore Julio Monteiro Martins (Brasile), direttore dell'Associazione Sagarana e organizzatore dell'evento, saranno presenti autori tra i più rappresentativi fra quelli che scrivono oggi in lingua italiana, come Helena Paraskeva, Barbara Serdakowski, Tahar Lamri, Brenda Porster, Egidio Molinas e studiosi ed esperti del fenomeno.

Il Seminario sarà aperto a tutti coloro che sono interessati all'argomento (scrittori, giornalisti, studenti e alla cittadinanza intera) al fine di incrementare il dibattito.

Gli incontri si terranno dalle ore 10,30 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 18,30 presso il Teatrino del Centro Storico, via S.Andrea, 33.

L'ingresso è gratuito.

A distanza di un anno dal II Seminario Italiano degli Scrittori Migranti, l'interesse attorno alla letteratura della migrazione è cresciuto enormemente: incontri, seminari, festivals, letture, premi, trasmissioni televisive e radiofoniche, rubriche e nuove testate giornalistiche, iniziative editoriali... E' dunque il momento di riprendere il discorso in maniera seria ed articolata, grazie al contributo degli stessi scrittori migranti e della loro opera, per riaffrontare criticamente tematiche fondamentali, prima fra tutte quella dell'uso della lingua, e nuove esigenze, ed accompagnare consapevolmente un percorso culturale che è già parte del presente della nostra storia letteraria.

Per ulteriori approfondimenti, e notizie relative al I e al II Seminario visitare il sito :
www.sagarana.net (Scuola/Seminari)

o contattare:
Ufficio Stampa: Associazione Sagarana: 0583/580330 email: jmontei@tin.it

Chi fosse interessato a pernottare in alberghi convenzionati può rivolgersi direttamente all'Associazione.


Anghiari (AR) - Dal 27/06/2003 Al 29/06/2003
L'esperienza della migrazione e la scrittura autobiografica
Sono stati pubblicati negli scorsi anni numerosi scritti di "immigrati" che ci propongono non solo storie della migrazione e percorsi vita di coloro che vivono queste esperienze ma anche rimandano, a noi "italiani", "autoctoni", immagini di noi stessi da prospettive in parte inattese, sempre illuminanti. Vi sono dunque delle buone premesse per pensare che questa nuova scrittura possa diventare uno dei nodi da discutere e promuovere, luogo d'incontro e confronto tra le culture. Trattasi in realtà di un vero e proprio nuovo linguaggio, sia dal punto di vista della forma (scrittura e stile che non sempre seguono quelli canonici italiani per intenderci) sia da quello contenutistico (esperienze raccontate, narrate) sia, ancora, da un punto di vista formale (come potrà la sociologia e l'antropologia interessarsi a queste esperienze e tradurle in testi scientificamente decodificabili?). Stiamo parlando di autori, scrittori, poeti, narratori ecc. che compongono in una lingua non loro diremo una specie di INTERLINGUA (per meglio rendere l'importanza del fenomeno in atto nel territorio italiano abbiamo coniato questo nuovo termine)

Il progetto che intendiamo sviluppare dunque ha due obbiettivi: raccogliere e valorizzare queste voci, come testimonianze ed elaborazioni su di "noi" e su di "loro" e forse sui nostri incontri; aprire occhi curiosi e se possibile intelligenti sulla società italiana che cambia senza, troppo spesso, accorgersene; e senza capire.

In questa fase iniziale il gruppo dovrebbe impostare un progetto a medio termine che analizzi metodi di scrittura autobiografica appunto sempre in "chiavi multiple": come raccontare, da parte degli attori sociali della migrazione, se stessi e gli altri; vicende personali e tratti che caratterizzano in questa fase la società italiana e i suoi processi; aspetti culturali e immagini e linguaggi ma anche i dati della politica, delle leggi e delle pratiche istituzionali.

Coordinano Laura Balbo e Geneviève Makaping

Laura balbo, sociologa, studia i processi della razzializzazione/ etnicizzazione della società europea in una chiave di lettura quanto più possibile orientata al futuro. Fa parte di gruppi di lavoro europei su questi temi; è presidente dell'International Association for the Study of Racism (Amsterdam) e di Italia-Razzismo (Roma).


Geneviève Makaping Antropologa e giornalista. Ha pubblicato Sguardi incrociati, E se l'altro foste voi? (Rubbettino, 2001). Collabora all'Indice dei Libri.

TEMPI
Venerdì dalle ore 15 alle ore 20
Sabato dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 15 alle ore 19
Domenica dalle ore 9 alle ore 13

NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI: 20

SEDE Castello di Sorci a 4 km da Anghiari (AR)

ISCRIZIONE fino ad esaurimento posti

COSTO Euro 155,00 per l'iscrizione al seminario escluso vitto e alloggio
Per gli studenti universitari Euro 52,00
Per i diplomati della Libera Università dell'Autobiografia Euro 104,00
Per la partecipazione ai seminari è obbligatorio il versamento della quota associativa annuale di Euro 25,00

L'iscrizione va effettuata tramite bonifico bancario intestato alla Libera Università dell'Autobiografia sul c/c 5108 della Banca di Credito Cooperativo di Anghiari e Stia ABI 8345 CAB 71310 e inviando alla segreteria la ricevuta d'accredito.

PER INFORMAZIONI
Renato Li Vigni
Piazza del Popolo, 5 52031 Anghiari (AR)
Tel/fax 0575 788847
www.lua.it e-mail:lib.uni.auto@inwind.it


Nonantola - 13/06/2003
Giornata di studio interculturale Albania-Italia: percorsi di conoscenza
Tra la Direzione Didattica di Nonantola(MO) e l’Istituto Comprensivo di San
Costantino Albanese(PZ) intercorrono da alcuni anni intensi rapporti
didattici e culturali che hanno visto concretizzarsi varie
attività: corrispondenza interscolastica,incontri tra docenti, alunni e
famiglie, scambi didattici e culturali tra docenti, corsi di
aggiornamento, approfondimento degli aspetti storici, religiosi e ambientali
caratteristici dei due territori.
San Costantino Albanese è una delle località in cui vivono le comunità arberesche, italo-albanesi che ancora parlano l’albanese antico e professano il rito bizantino. Da questa esperienza pluriennale nasce la giornata di studio che vuole porsi come momento di ulteriore approfondimento e conoscenza della realtà delle minoranze linguistiche e culturali italiana inquadrandole nel più vasto orizzonte della globalizzazione e dei fenomeni migratori oggi in atto.

Sede: Scuola elementare”Fratelli Cervi” Nonantola

Programma della giornata:
ore 9,15 Apertura dei lavori Adriana Querzè, Dirigente scolastica
ore 9,30 “Le minoranze etnico-linguistiche tra globalizzazione e localizzazione”, Sergio De La Pierre, Professore di Sociologia Urbana, Facoltà di architettura di Firenze
Ore 10,15 “La questione arberesche e i rapporti con l’Albania”, Mario Cafaro,insegnante a San Costantino

Ore 11 Pausa

Ore 11,15 “L’Albania oggi attraverso storie di vita”, Nesim Jahollari,ex pilota militare Luan Jahollari, ex insegnante di scuola superiore
Ore 12,15 “Albania- Italia: il mio viaggio”, Leonard Ymeri, vincitore del concorso nazionale “Crocus” Racconti di vita di bambini stranieri
Ore 12,30 Conclusioni

Nel corso della giornata saranno effettuate letture dal romanzo di Fabrizio
Gatti “Viki che voleva andare a scuola”, Fabbri Editore.

Per iscrizioni e informazioni rivolgersi a Direzione Didattica di Nonantola
Tel.059549047, Tel. e Fax 059546956, e-mail: adrquerz@tin.it.

La partecipazione è gratuita. Ai partecipanti saranno forniti materiali
bibliografici.




Brescia - 27 maggio 2004 - 00/00/0000
Convegno nazionale
Il 27 maggio, dalle ore 14.30, si svolgerà presso l'Auditorium della Scuola Media “Bettinzoli” di Brescia, il Convegno nazionale "Scuola e passione civica", presieduto e coordinato da Omer Bonezzi, presidente nazionale dell'Associazione "Proteo Fare Sapere".

PROGRAMMA
ore 14.30 introduzione ai lavori
Marco Broccati, Vice Segretario Generale Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL

ore 15.30
interventi
Pietro Lucisano, Ordinario di Pedagogia Sperimentale Università La Sapienza Roma
" Essere cittadini, essere insegnanti oggi. Ricerca, impegno civile e scuola nella testimonianza diAlberto,Clem, Giulietta, Livia, Luigi"
Carlo Bernardini Fisico Università La Sapienza Roma
" Scienza e passione civile nelle idee di Alberto Trebeschi"
Giannina Longobardi Diotima Comunità Filosofica
"Tessiture di legami: la scuola come luogo d'incontro tra i sessi e le generazioni"

ore 18.00
Convocazione aperta e congiunta dei Direttivi Nazionale e provinciale della Federazione Lavoratori della Conoscenza
presiede e coordina
Carmine Gonnella, Presidente direttivo nazionale Federazione lavoratori della conoscenza CGIL
relatore
Enrico Panini Segretario Generale Federazione Lavoratori della Conoscenza CGIL "Il dovere della memoria, l’impegno della testimonianza per un futuro di democrazia"
interventi
Santo Gaffurini, Segretario CGIL Scuola Brescia
Dino Greco, Segretario generale Camera del lavoro di BRESCIA

Approvazione da parte dei direttivi di un o.d.g.:
“L’impegno civile della memoria per un futuro di democrazia”
Associazione Proteo Fare Sapere
Soggetto Qualificato per la formazione Decreto MPIn. 270 del 27/4/2001

Per informazioni, è possibile consultare il sito:
www.cgilscuola.it
Roma, 28 maggio 2004 - 00/00/0000
Seminario. Comunicazione interculturale
Il 28 maggio, dalle ore 9.30, si svolgerà presso la Sala Pegaso della Stazione Termini di Roma il seminario "Comunicazione interculturale", organizzato da Ferpi -Federazione Relazioni Pubbliche Italiana, Unicom - Unione Nazionale Imprese di Comunicazione e Etnica - Scuola per l'economia interculturale.


PROGRAMMA
Ore 9.30 Registrazione partecipanti
Ore 10.00 Inizio lavori
Saluto Promotori
Ore 10.10 Il Welcome Marketing
Enzo Napolitano – Etnica/Profetica
Ore 10.30 L’immagine dei migranti nelle campagne di comunicazione
Rossella Sobrero – Unicom/ Koinètica
Ore 10.50 Economia della comunicazione e pubblici influenti
Toni Muzi Falconi – Ferpi/Methodos
Ore 11.10 La relazione acquirente-venditore nel marketing interculturale
Simone Guercini – Università di Firenze
Ore 11.40 Immigrati e Mercato: oltre il cono d’ombra
Carlo Santucci – ASSIRM
Ore 12.10 Le Politiche Sociali di FS
Amedeo Piva – Ferrovie dello Stato
Ore 12.40 Dibattito
Ore 13.00 Pranzo interculturale
Ore 14.00 Interventi
Valentina Martino – Università La Sapienza - progetto Etnequal
Gianluca Luciano – Stranieri in Italia - progetto Etnocomunication
Aly Baba Faye – imprenditore
Nadia Speciale – Kemeco/Aryadeva
Giorgio Bonifazi – Pan Advertising
Ugo Melchionda – Caritas/Migrantes
Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Sociali
Ore 15.30 Dibattito
Ore 16.00 Conclusioni
FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana
Info Tel. 02-58.31.24.55
comunicazione-interculturale@ferpi.it
Milano, 26 maggio 2004 - 00/00/0000
Seminario di studio. Educazione interculturale nelle scuole della Lombardia
Presso l'I.P.C. "Cavalieri" di Milano si svolgerà il 26 maggio il seminario di studio "Educazione interculturale nelle scuole della Lombardia".
Destinatari: insegnanti, dirigenti scolastici, facilitatori, mediatori linguistico-culturali, operatori sociali.
Contenuti: attraverso i contributi dei relatori verranno offerte opportunità di informazione e di riflessione sui temi dell'integrazione e dell'intercultura, evidenziandone aspetti generali e specificità locali.

CSA di Milano
Tel. 0258382-665/670/597
Fax 02 58303129
e-mail: integrazione@milano.istruzione.lombardia.it
Roma, 27 maggio 2004 - 00/00/0000
Una "Unione di minoranze" contro razismo e xenofobia
L'ENAR "European Network Against Racism", con il patrocinio del Comune di Roma organizza il 27 maggio, presso la Sala Protomoteca in Campidoglio, una pubblica conferenza "Unione di minoranze", sul tema dell'armonizzazione europea degli strumenti di contrasto del razzismo e della xenofobia.
PROGRAMMA
9.30 Apertura dei lavori
Luciano Scagliotti, Vice Presidente ENAR
10.00 – 11.00 Relazioni
La proposta di Decisione Quadro contro il razzismo e la xenofobia
Sophie de Jonckhéere, Policy Manager, ENAR
La legislazione italiana contro il razzismo
N.N. / Magistratura Democratica

11.00 – 12.30 Interventi:
Consiglieri aggiunti del Comune e dei Municipi di Roma
Commissione Europea, Giustizia e Affari Interni
ARCI Nazionale
CGIL Nazionale*
Amnesty International (Italia)
Tana de Zulueta, candidata al Parlamento Europeo
12.30 Conclusioni:
Walter Veltroni, Sindaco di Roma *
Presidenza Commissione Europea*
* da confermare

Coordinamento Italia:
CIE – Centro d'Iniziativa per l'Europa
Via Conte Verde, 9 - 10122 Torino
Tel. +39 011 522 9800 (dir. 9817) Fax +39 011 522 9830

Segretariato Europeo:
ENAR
43, rue de la Charité, B – 1210 Bruxelles
Tel. +32 2 229 3570 Fax +32 2 229 3575
Web: www.enar-eu.org
Roma - 00/00/0000
"FotoGrafia" - Festival Internazionale di Roma
Da aprile a settembre 2004 si svolgerà a Roma la mostra "FotoGrafia" - Festival Internazionale di Roma, un'occasione unica per scoprire le proposte di oltre duecento fotografi con più di quaranta mostre nei luoghi espositivi più suggestivi della città.

Come ogni anno, viene dedicata particolare attenzione alla produzione fotografica di un paese. Quest’anno è la volta, dopo Messico e Cile, del Sud Africa in occasione del decennale della democrazia e dell’elezione a presidente di Nelson Mandela. La British School at Rome Gallery (6 aprile – 4 giugno) ospita la collettiva "Sugar in the Petrol", con artisti quali Abrie Fourie, Andrew Tshabangu, Zwelethu Mthethwa e Doris Bloom, che in contemporanea presenta le sue opere pittoriche alla Galleria Miscetti. All’IsIAO, Istituto italiano per l’Africa e l’Oriente,(5 aprile – 28 maggio),l’esposizione "10 anni 10 voci" che raccoglie i lavori di 10 giovani promettenti artisti sudafricani. Alla galleria Sala 1, Kunhinga Portraits (3 aprile-31 maggio), 10 foto scattate in Angola durante la guerra civile dal fotoreporter sudafricano Guy Tillim e alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna i Ritratti di Albini di Pieter Hugo (15 aprile-16 maggio), un’interessante riflessione e provocazione sulla diversità della popolazione sudafricana.

Info: http://www.fotografiafestival.it/
Roma, 19 giugno 2004 - 00/00/0000
Kinkelibà
Il 19 giugno alle ore 15 in Via Macerata 54 a Roma si terrà l'inaugurazione del progetto "Kinkelibà", bottega del mondo, libreria, spazio lettura, caffetteria.

Al progetto, promosso dalla Cooperativa "Salvador Allende", partecipano i rappresentanti del VI Municipio, l'Associazione "Insieme nelle terre di mezzo", con la presentazione della nuova sede romana e con la premiazione del concorso di Intermundia; i responsabili del progetto "Caffè Tatawelo"; il Dragan Trio e artisti di strada.

La Salvador Allende, nata come associazione nel 1995, ha cercato di diffondere i principi del commercio equo e solidale nel VI municipio; nel 1998 apre la sua prima bottega in via Frigento (Prenestina - Villa dei Gordiani), con la vincita del bando del comune di Roma (legge Bersani), l'associazione si è trasformata in cooperativa, e aprirà il 19 giugno la seconda bottega nella zona del Pigneto (isola pedonale). La cooperativa si propone di diventare punto di riferimento per le varie attività che ruotano intorno ai temi del consumo critico, turismo responsabile, scambi di economia sostenibile per i cittadini, le scuole e le organizzazioni del VI municipio e non solo.

Per ulteriori informazioni:

tel. 06273177


00/00/0000
Eurydice, ottobre 2004 - L'integrazione scolastica dei bambini immigrati in Europa
E' disponibile on line il nuovo studio di Eurydice sull'integrazione dei bambini immigrati nelle scuole. Il testo è disponibile in inglese e francese, ed ora anche nella versione italiana.
Per una breve presentazione della pubblicazione, è possibile leggere il comunicato stampa di Eurydice all'indirizzo:

http://www.eurydice.org/News/Communique/it/PR%20Immigrants_IT.pdf

Per la versione italiana, si veda il sito
http://www.eurydice.org/Documents/Mig/it/FrameSet.htm