Chitarra di scuola veneziana sec. XVII

dove si trova?    movimento della chitarra


 La chitarra 
 



Nell'interno della cassa si trova un cartellino a stampa con l'iscrizione:
"Nicolaus Amatus Hieronimi d. Antoni Nepos Fecit Cremone - 16.."
Questa etichetta è falsa e probabilmente si tratta di una copia dell'800.
Chi è dunque l'autore di questo liuto?
Osservando alcuni particolari si può notare che:

¤ la piccola croce barnabita, fa intendere che l'autore si trovava sotto la protezione di quest'ordine religioso, come molti altri liutai dell'epoca, coprattutto nella colonia tedesca operante a Venezia;
¤ sotto alle decorazioni di tartaruga si trova una foglia d'argento per aumentarne la luminosità: questa era una caratteristica tipica del liutaio Magno Tieffenbrucker operante a Venezia dal 1584 al 1620 (circa);
¤ molto simile nelle decorazioni è un arciliuto senza data di Magno Tieffenbrucker;
¤ questo strumento è stato sicuramente costruito in Italia, per la tipologia della chitarra, tipicamente italiana, ancora in uso in alcune aree della Calabria, e per il simbolo religioso (la croce barnabita) difficilmente riscontrabile fuori Italia.
...E' possibile perciò tentarne una attribuzione al liutaio
Magno Tieffenbrucker.

 Due particolari