Alfabeto e suoni della lingua etrusca

La lingua etrusca ha un alfabeto di 26 lettere e ad ogni lettera è possibile far corrispondereun un suono.
Puoi ascoltarlo per intero ricordando di seguire la lettura da destra a sinistra:
E puoi anche suonare la tastiera di questo alfabeto, lettera per lettera. Fai clic col mouse su quella prescelta e ascolta: il suono delle consonanti è associato alla vocale i

Legge l'alfabeto il dott. L. Fedeli della Soprintendenza Archeologica della Toscana

L' alfabeto modello che vedi è scritto da destra a sinistra: così come lo puoi osservare sul bordo sinistro del reperto archeologico che ce lo ha tramandato dal 650 prima di Cristo, ossia 2650 anni fa.

Il reperto è una tavoletta d'avorio (cm 8.8 x cm 5) proveniente da Marsiliana d'Albegna (Grosseto, Italia) ed è esposto nel Museo Archeologico di Firenze.


L'etruscologo Massimo Pallottino, esaminando le dimensioni e il materiale prezioso, fa l'ipotesi che che il reperto archeologico fosse, nella vita quotidiana di 2650 fa, un oggetto da portare al collo, un monile forse rivestito da una lamina d'oro.

tavoletta d'avorio con alfabeto modello, Marsiliana d'Albegna - Grosseto, Italia
(cm 8.8 x cm 5.0)
Firenze, Museo Archeologico (fotografia concessa dalla Sprintendenza Archeologica della Toscana)


Gli Etruschi avevano predilezione per i monili d'oro che costruivano con grande abilità, così come avevano abilità nella lavorazione dei metalli (oro, rame, ferro, stagno). Eccone tre esemplari di gioielli:

gioielli etruschi in oro   -   Firenze, Museo Archeologico (fotografia archivio BDP)


Vuoi ascoltare ora come suona una frase? Eccone due e ricorda .... di seguire la lettura da destra a sinistra

iscrizione votiva, statua in bronzo l'Arringatore (I secolo avanti Cristo)?
Firenze, Museo archeologico

traduzione degli etruscologi Giuliano e Larissa Bonfante, in Lingua e cultura degli Etruschi, Editori Riuniti, Roma, 1985

Ad Aulo Metello. figlio di Vel e di Vesi, questa statua eresse come offerta votiva, Tenine per deliberazione del popolo